INIT
Via della stazione tuscolana 133
00182 - ROMA (IT)
  • ALL
  • LIVE
  • PARTY
  • Venerdí
    27 Marzo | 21:30
    LIVE
    Venerdí 27 Marzo | 21:30
    FASTEN BELT
    Prezzo: 5€

    The Last Concert!!! Original members To Celebrate Double Cd 'No Escape From Acid Hysteria' Remastered!!!

    In Loving Memory Of Claudio Caleno.Special Guest Wendy?!

    Band Guidata da Lorenzo MrGrady CanevacciEx Bloody Riot.


    Ticket 5 Euro.After Show Dj set Indie,Punk,Wave a cura di Gianluca Polverari


    https://www.facebook.com/FastenBelt
    https://www.facebook.com/pages/Wendy-official/272644089436614

    BUY Double Cd
    Fasten Belt - No Escape From Acid Hysteria:
    http://www.lostunes.net/mail_order/fasten_belt_39no_escape_from_acid_hysteria_remastered39/


  • Sabato
    28 Marzo | 21:30
    LIVE
    IT
    Sabato 28 Marzo | 21:30
    ULTRAVIXEN

    Gli UltraviXen tornano a Roma, pronti a promuovere con altrettanta veemenza che contraddistinse l’esordio, il secondo disco "Il Riskio" (sempre per Wallace Records) le cui novità sono: le trame dei brani più compatte e concrete pur rimanendo ancorate ai riff e alla ritmica post-punk; il cantato, più maturo ed in italiano di Alessio Edy Grasso, e la presenza di Dario Aiello (synth, chitarra) dj del duo electro Blatta & Inesha. C’è ancora il treno di chitarre del passato, sferraglianti, fradice fino al midollo di distorsioni e riverberi; ma ora al servizio di un indie rock potentissimo ed evoluto, ancorato alla scuola di Chicago e debitore di certo 90’s college alt/rock; ma con personalità propria.

    "C’è elettricità nell’aria: gli UltraviXen hanno partorito un album ad altissimo impatto sonoro. Gli UltraviXen sono definitivamente l’espressione più italiana dell’avant punk che infuocherà i palchi. Enjoy!”
    Nera Press

    LE ORIGINI
    Alessio e Jamaika (chitarra e basso) si conoscono da una vita, dal giorno in cui Jamaika entrò nella sala prove degli Youth Against Fascism con le buone intenzioni di meritarsi quel soprannome (il reggae non c’entra, fate vobis). Jamaika andava a farsi una scannata (improvvisazione musicale in garage) con ragazzi più giovani di lui (Alessio/Vonsik, Salvo/Saiwor, Flavia/Flavia), ma a Catania in quegli anni ognuno poteva giocarsi la sua chance in una jam session. Da lì a poco, la scannata sarebbe diventata una delle rivelazioni musicali più interessanti e apprezzate dell’undergound italiano, i Jasminshock (sound anti-statico e meccanico con una lirica isterica attraversata da una chitarra al vetriolo, visioni ciniche, no politically correct, dell’entourage degli Uzeda). Così, suonando e registrando, passa un decennio e proprio all’apice dell’affermazione la band non regge e si scioglie nel 2006.

    ULTRAVIXEN POWER TRIO
    Dalle ceneri dei Jasminshock risorgono ancora una volta Alessio (Edy Grasso) e Jamaika (Nunzio Micalizzi), che cercano un batterista che gli faccia girare la testa: lo trovano, eccome se lo trovano, Carmelo Di Paola (Jerica’s), un ex enfant prodige della batteria, che nel giro di una mezza dozzina di prove si merita pienamente l’appellativo di Fabulous Carmelo. Il power trio si mette al lavoro e nel giro di un anno esordisce ai Mercati generali di Catania per presentare l’album Avorio Erotic Movie (Wallace Records).
    La stampa accolse l’album così:
    “Avorio Erotic Movie non disattende le premesse gettate anni addietro. Diretto, incompromissorio, sudato; vestito di pelle e borchie; irriverente e spasmodico; in parti uguali r’n’r, wave e post-punk, ma sempre e comunque illuridito da una patina grassa di noise come se ne produceva nel periodo aureo del Lower East Side, a occhio e croce un milione di anni fa”. Stefano Pifferi (SentireAscoltare).
    “Una delle migliori uscite del nuovo anno, essendo un concentrato di quanto di meglio è stato prodotto dal rock underground negli ultimi venti anni”. Gabriele Barone (Il Mucchio Selvaggio).
    “Questo trio è attualmente la miglior macchina rock’n’roll in circolazione almeno in Italia.” Vittorio Lannutti (FreakOut) 
    “Di diritto nei dieci dischi tricolori dell’anno. Un razzo sparato dalla Sicilia. Devastante per intensità. Tramortente per manifesta superiorità.” Emanuele Tamagnini (Nerds Attack) 
    Il tour che seguì l’album fu senza soluzione di continuità, per due anni un moto perpetuo di un centinaio di apprezzate live session su e giù per la penisola.

    IL RISKIO
    Quattro anni dopo, rieccoli in pista, pronti a promuovere con altrettanta veemenza che contraddistinse l’esordio, il secondo disco Il Riskio (sempre per Wallace) le cui novità sono: le trame dei brani più compatte e concrete pur rimanendo ancorate ai riff e alla ritmica post-punk; il cantato, più maturo ed in italiano, e la presenza di Dario Blatta (synth, chitarra) dj del duo electro Blatta & Inesha. C’è ancora il treno di chitarre del passato, sferraglianti, fradice fino al midollo di distorsioni e riverberi; ma ora al servizio di un indie rock potentissimo ed evoluto, ancorato alla scuola di Chicago e debitore di certo 90’s college alt/rock; ma con personalità propria.

    C’È ELETTRICITÀ NELL’ARIA.
    I pezzi Testa di Morte, Velluto Nero, Love is no pain rappresentano l'anima del disco, le trame dei brani sono contorte e mutanti pur rimanendo ancorate ai riff e alla ritmica post-punk. Fino ad arrivare al pigfuck/AmRep noise di Acrobatici equilibri e ai Dinosaur Jr del guitar pop di Le cose più belle.
    Nei testi c’è un mood da amanti disperati e voluttuosi, dai cuori franati, con dietro uno sfondo sempre critico per certe costrizioni sociali, che fanno evolvere le lyrics in catartici epiloghi da catene spezzate di Django.
    La sezione ritmica è prepotente, la batteria ti fa salire a bordo di un treno a levitazione magnetica a 600 km/h e non ti molla fino al capolinea del disco.
    Il synth, a volte accompagna compiacente il sound più vintage, iniettandogli dosi di credibilità, come in Fino all’ultimo respiro. Altre volte, come in Terra Elettrificata, lo riporta verso sonorità più contemporanee ed elettroniche.
    Le chitarre stridono matematicamente, tagliano “come lame di rasoio sulle mie mani” (Aguzzina e Sparami sulla spiaggia) e sembrano suonare apposta per allenare le orecchie ai live con gli ampli a volume 10!
    Il cantato, ma anche recitato, è trascinato, gridato, melodico, accorato; ma mai lasciato al caso.

    LINK
    www.ultravixenband.com www.facebook.com/uvx.italianavantpunk
    www.twitter.com/UltraviXenband
    www.youtube.com/user/ultravixenband
    www.ultravixen.bandcamp.com
    www.soundcloud.com/ultravixen
    www.reverbnation.com/ultravixen
    www.lastfm.it/music/ultravixen
    www.myspace.com/ultravixenband


  • Mercoledí
    01 Aprile | 21:30
    LIVE
    USA
    Mercoledí 01 Aprile | 21:30
    DEAD MEADOW
  • Giovedí
    02 Aprile | 21:30
    LIVE
    USA
    Giovedí 02 Aprile | 21:30
    RUSSIAN CIRCLES
    USA
    HELMS ALEE
  • Venerdí
    03 Aprile | 23:30
    PARTY
    Venerdí 03 Aprile | 23:30
    SUPPORT Y.O.W.

    BROTHERS AND SISTERS NAH MISS!!!!

    Yow AssCulturale & SRPlanning presents:

    >>>>>>>>>>>>>>SUPPORT YOW<<<<<<<<<<<<<<<<
    Serata a supporto dei progetti dell'Associazione in Ethiopia

    VENERDI 3 APRILE 2K15 @INIT CLUB (Roma)

    LAMPA DREAD 

    RAS TEWELDE 

    VIRTUS + MATTUNE + MISS B-RANKS + guest from REDGOLDGREEN LABEL 

    NUKLEO

    Mr.J SELECTA

    PSALM COLLECTIVE 

    Open act_REDSTRIPES BAND (Live) 


    Con il supporto e la collaborazione di :

    F.A.R.I.(FEDERAZIONE ASSEMBLEE RASTAFARI ITALIA)
    ASS. COMUNITA' ETIOPICA ITALIANA 
    BIZZARRI RECORDS
    Reggaeit TheItalian ReggaeCommunity
    Bababoom festival
    LACASADELRAP.COM
    LivityCreations RootsWear
    ZIONETRADIO.COM


    Sarà presente alla serata la nostra mostra itinerante "Youths of Shasha" realizzata dal fotografo Luca Sgamellotti. 
    Per ulteriori informazioni su Yow e le sue attività consultate il sitowww.youthsoftheworld.com 
    L'incasso della serata sarà devoluto ai progetti dell'Associazione in Ethiopia.

    YOW LET'S GROW..


  • Venerdí
    10 Aprile | 21:30
    LIVE
    UK
    Venerdí 10 Aprile | 21:30
    GODFLESH
  • Venerdí
    17 Aprile | 21:30
    LIVE
    USA
    Venerdí 17 Aprile | 21:30
    EYEHATEGOD
  • Sabato
    25 Aprile | 21:30
    LIVE
    UK - IT
    Sabato 25 Aprile | 21:30
    HOT HEAD SHOW + AY!
    Prezzo: 5€
    Il Match&Fuse tour fa di nuovo tappa a Roma.
    Hot Head Show e Ay!, rispettivamente da Londra e Roma, presenteranno uno split 7" e un doppio live che sfocia in un coinvolgente terzo set come big band.

    In collaborazione con Chemical Booking e RaR Eventi.
     

    Hot Head Show "avant bang" (Londra)

    Jordan Copeland (chitarra e monologhi), Maxwell Hallett (batteria, voce), Oz Browne (basso, voce)
    hotheadshow.com

    Campioni indiscussi del Massimalismo Avant-Bang di Londra, gli Hot Head Show sono tre giovanotti che cantano mentre suonano chitarre e batteria.
    Da due anni a questa parte hanno suonato in tour con i Primus, esordito con il loro primo album, pubblicato due videoclip e iniziato a scalare le classifiche in radio. Tre anni fa sono stati la band di apertura per Les Claypool in tour tra Europa e USA, mentre nel 2013 sono tornati da soli in Italia, Germania e Olanda oltre alle regolari esibizioni in Inghilterra.
    Il loro ultimo video è stato presentato dalla rivista Rolling Stone mentre Artrocker Magazine li ha recentemente definiti "Art-Pop/Avant-Jazz/Flamenco-Punk". Hanno all'attivo due album "The Lemmon LP" e "Perfect".

     

    AY! "Afro-Latin-Punk" (Roma)

    Daniele Martini (sassofoni, percussioni), Fabiano Marcucci (basso elettrico, effetti), Marco Di Gasbarro (batteria, percussioni)
    megasoundrecords.com/ay.html

    Il gruppo si è formato nel 2011 ed è uscito con un primo EP nel 2012 con Megasound.
    Basato in due diverse città (Roma per Marco e Fabiano, Bruxelles per Daniele), il trio si alimenta delle esperienze acquisite dalle due scene musicali, che favoriscono una costante attività concertistica, con tour in Italia, Francia, Belgio, Olanda, Germania e Regno Unito. In particolare, la performance al Rich Mix di Londra è stata recensita positivamente dal The Guardian: "tre Italiani in camicie hawaiane che suonano un mix accattivante di grindcore e samba che ricorda i Morphine di Seattle".

  • Lunedí
    27 Aprile | 21:30
    LIVE
    JP
    Lunedí 27 Aprile | 21:30
    MONO
  • Sabato
    09 Maggio | 21:30
    LIVE
    USA
    Sabato 09 Maggio | 21:30
    DWARVES
  • Sabato
    16 Maggio | 21:30
    LIVE
    UK-NL
    Sabato 16 Maggio | 21:30
    LEGENDARY PINK DOTS
  • Lunedí
    25 Maggio | 21:30
    LIVE
    USA
    Lunedí 25 Maggio | 21:30
    SHELLAC
    ITA SPECIAL GUEST
    UZEDA
    Prevendita online www.ticketonline.com

    SHELLAC in concerto

    In tour per presentare il nuovo album "Dude Incredible"
    dopo 3 anni dall'ultimo tour in italia, a 6 anni di distanza dall'ultima data romana.

    http://store.touchandgorecords.com/products/shellac-dude-incredible

    prevendita attiva da febbraio !!!